Scegliere un software di assistenza che usa il cloud? Conviene.

Cloud computing. La nuvola informatica.

Stiamo parlando dell’innovazione digitale che permetterà di debellare le più classiche piaghe informatiche degli ultimi vent’anni. Cose del tipo:

“Non trovo l’allegato, ma sono sicuro di averlo salvato qui.”

“Purtroppo non ho la mail, lo scaricata sul portatile.”

“Le mando la fattura appena torno in ufficio [perché ho una sola licenza del software di fatturazione].”

In poche parole e senza andare nel super-tecnico, cloud computing significa che i servizi di calcolo non sono installati su un singolo computer (come può essere il server aziendale), ma sono dislocati lungo la rete internet, a disposizione per essere richiamati solo in caso di necessità.

Le risorse che possono essere affidate al cloud sono

  •       Server
  •       Archivi
  •       Database
  •       Software
  •       Rete
  •       Servizi di intelligence e analisi

 

Il software che uso per la manutenzione non è installato sul mio computer? Ma che diavoleria è questa?

Delegare al cloud l’eseguibile di un software significa che questo non è installato su un singolo dispositivo (computer fisso o portatile, smartphone o tablet aziendale), ma può essere utilizzato dagli stessi dispositivi in qualunque momento, purché sia disponibile una connessione alla rete sufficientemente performante.

Anche Syncrogest, il nostro software per assistenza e manutenzione, si basa sul cloud.

1 – È sempre disponibile

Hai il tuo account, hai un dispositivo e una connessione internet. Non ti serve altro.

Questo è tutto quello che ti serve per utilizzare ogni funzione di Syncrogest: accedi alla app, e ci sei. A questo punto non importa che tu sia in ufficio, in furgone, già dal cliente o in trattoria durante la pausa pranzo. Sei pienamente operativo.

E questo è valido contemporaneamente per tutti i tuoi collaboratori, i quali, con il proprio account, possono accedere alle risorse e alle funzionalità del software di assistenza.

2 – Le informazioni sono sempre condivise

L’abbiamo appena detto: a ogni collaboratore il suo account.

I dati sono disponibili in tempo reale a tutti gli utenti (al netto delle opzioni di condivisione attivate su ciascuno).

Una bella risorsa, che ti permette di avviare processi amministrativi mentre l’intervento di assistenza o manutenzione è ancora in corso, o è appena finito.

Il software per assistenza in cloud è sicuro e sincronizzato

3 – È sincronizzato

Diretta conseguenza della condivisione dei dati, è il fatto che non dovrai più trasferire i tuoi dati da un computer all’altro, dallo smartphone al portatile, dal tablet a una memory stick, e in chissà quale altra combinazione di dispositivi e supporti di memoria esterna.

Hai dovuto lasciare il portatile a uno dei tuoi collaboratori, che ora è in trasferta per un lungo intervento di manutenzione?

No problem. Accedi a Syncrogest su un altro dispositivo, e ritrova il tuo lavoro così come lo avevi lasciato.

In più, mettiamo la parola fine alla scena classica del “Ti spedisco l’allegato alla fattura per mail”, che in genere provocava una risposta del tipo “ma sei sicuro che sia l’ultima versione?”

Stop. L’allegato è già abbinato alla fattura, ed è già disponibile per il tuo account Syncrogest.

4 – È sicuro

Non lasciarti prendere dalla paura che i tuoi dati possano cadere in cattive mani. L’infrastruttura tecnologica di Syncrogest si appoggia ad protocolli e strategie di backup che garantiscono la sicurezza dei dati, in ogni momento. Si tratta di un valore particolarmente sensibile quando si ha a che fare con software sempre connessi.

5 – Le prestazioni sono sempre al top

In qualunque situazione, non temere: Syncrogest performa sempre al massimo, perché software e dati sono gestiti da un server FARM (un sistema di server connessi tra loro) con risorse autoscalabili, dischi SSD molto più efficienti di quelli tradizionali, e connessioni HTTP2 via layer SSL.

6 – Backup? Ci pensa Syncrogest

I backup sono giornalieri e automatici. È una feature fondamentale, perché puoi essere sicuro che i tuoi dati non verranno mai persi per colpa di un errore di sistema.

Il software per assistenza in cloud è green

7 – È green

Utilizzare un software in cloud significa gravare meno sui server aziendali, perché non vi sono elementi del software da installare sui pc. Questo permette di ottimizzare i consumi di energia della tua azienda, e di aggiungere un ulteriore tassello verso una attività più consapevole e rispettosa dell’ambiente.

8 – È sempre aggiornato

Last but not least, Syncrogest non si ferma mai.

Sei hai letto l’articolo di giugno sulle novità di Syncrogest, sai che letteralmente non passa mese che i nostri tecnici non eseguano aggiornamenti e migliorie al software.

Non solo vengono migliorate le prestazioni di Syncrogest, ma viene fatto un lavoro sui feedback degli utenti, in modo da poter proporre nei vari aggiornamenti le funzionalità desiderate.

Ad esempio, negli ultimi mesi sono state aggiunte diverse nuove features al software di assistenza e manutenzione, che permettono:

  • Maggiore personalizzazione su tutti i moduli
  • Nuove funzionalità di anagrafica
  • CRM (ora anche con form embeddabile)
  • Ticket via mail
  • Esportazione massiva dei dati

Oltre a queste aggiunte (disponibili per i piani Business ed Enterprise), sono state fatte numerose altre implementazioni minori, ma che in pratica avvicinano sempre più Syncrogest ad un software “su misura”, perfettamente adattabile alle esigenze degli utenti reali.

Scegli il cloud, “tutta la vita”

A questo punto non dovresti avere dubbi. Se stai cercando un software per assistenza o manutenzione, scegli Syncrogest. Avrai tutta la potenza del cloud in ogni momento, e features costruite sulle reali necessità della tua professione.


About